1111 carati dopo 111 anni

illustrazioneLa compagnia canadese Lucara Diamond Group ha estratto dalla sua miniera Karowe, nella zona centro settentrionale del Botswana, un diamante di 1111ct.
Si tratta del secondo diamante più grande al mondo dopo il Cullinan (3106ct), che fu trovato nel 1905 in Sudafrica. Il Cullinan allora fu diviso in due grandi pietre, che oggi sono incastonate nella corona e nello scettro della regina Elisabetta d'Inghilterra.
Scalza dal podio il Lesotho Promise (603ct), trovato nell'agosto del 2006 in una miniera di montagna a 3000m di altezza, e successivamente acquistato da Graff che lo ha trasformato in un meraviglioso collier.
Questi ritrovamenti sensazionali sono dovuti anche alle modernissime tecnologie impiegate nella ricerca. Si tratta di macchine automatiche che sono in grado di scannerizzare la roccia e di catturarne lo spettro termico, le cui differenziazioni permettono di localizzare intieramente le pietre evitando di frantumarle durante l'estrazione. In questo modo è possibile trovare con maggior precisione pietre di grande caratura.
24 Nov 2015  |  maintainer  |  bdi   certificati   preziosi   wfdb